Close

16 febbraio, 2015

Benvenuto Brunello 2014 – 8.3

Madonna del Soccorso a Montalcino

 


 

BRUNELLO SELEZIONE 2009

Altesino Montosoli (non presente al BB)

Lo sfero di vino: tanto profondo (molto), quanto ampio. Spezie, frutto scuro, liquirizia, cenni numerosi al sottobosco e balsamici (cipresso, canfora, mirto, edera, ciclamino). Ronde, caldo e autorevole al palato, che ne è preso con eleganza e fermezza. Qui è assai meno esplicito che al naso ma impressiona per coesione, densità e assoluto equilibrio. L’accordo di apertura di un corale in stile bachiano.

San Polino Helichrysum

Antologia dal sottobosco – terra, felce, funghi freschi, edera, bacca d’alloro tra gli altri riconoscimenti – con svariature di ciliegia, salamoia, aloe, origano e salvia. Quadro olfattivo ricco di particolari, serrato ma ordinato, molto coinvolgente. Austero, compresso, parimenti serrato al palato: si intuiscono energia e corpo ingenti, grip e tensione sotterranea fin dall’attacco. La progressione è piana e regolare, apporta maggior distensione e definizione aromatica. Si ritrovano erbe aromatiche, ciliegia, ribes, tè nero e oliva. Grande persistenza, sensazione di profondità, tannini buoni e duri.

Resta in contatto con le Storie del Vino
Le novità, le news, le curiosità dal mondo del vino
We respect your privacy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *