Il post di Natale 2012

keep-calm-and-merry-wine-xmasPost di vigilia di Natale, e uno degli ultimi di questo 2012.

Il bilancio annuale è sicuramente in attivo, non certo economicamente quanto in conoscenze: di etichette, naturalmente, ma soprattutto di persone incontrate, di parole e sorrisi scambiati, di qualche amico ritrovato.

Bene.

Dal punto di vista prettamente editoriale, alcuni progetti in campo per il 2013.

Entro marzo, se il programma viene rispettato, ci sarà la prima edizione di WIMBO Wine, ovvero una applicazione web utilizzabile anche da smartphone grazie alla quale si potrà fare il check in della bottiglia che si sta bevendo in quel momento direttamente su una mappa geografica. Il nome dell’applicazione infatti deriva dall’acronimo di Where Is My Bottle Of Wine?

L’applicazione darà molte possibilità di condivisione delle bottiglie bevute e del ristorante dove l’abbiamo stappata, dell’enoteca dove l’abbiamo acquistata, dell’evento dove ne abbiamo assaggiato un bicchiere.

Per ora è tutto in versione molto alfa, ma se volete vedere un mokup di WimboWine potete andare direttamente sul sito, registrarvi, ed iniziare ad inserire bottiglie.

Gli utenti registrati a WimboWine verranno tenuti in costante aggiornamento dell’avanzamento lavori.

Il secondo progetto è relativo alla comunicazione vera e propria, intensificando l’utilizzo dei social network come Twitter (@WineRoland), Pinterest o Tumblr, promuovendo l’uso di questi canali nella comunicazione, per i produttori ma soprattutto per distributori ed enoteche. 

Twitter è, a mio avviso, molto più fruibile in mobilità rispetto a Facebook, che è utile più o meno come un blog o un sito web; nei sistemi di instant messenging o di visual messenging si ha la possibilità di dare molta più informazione. 

Il terzo punto della strategia del 2013 è la continuazione di un percorso che avevo iniziato quest’anno, parlare della storia del vino direttamente con i produttori, incentrando le interviste non solo e non tanto sulla degustazione tecnica dei loro vini (che naturalmente ci saranno), ma sui cambiamenti che hanno visto nel territorio, quelli di cui sono venuti a conoscenza o quelli che ci sono stati prima di loro. 

La gran parte dei vignaioli è, per forza di cose, legata al proprio territorio, alla storia di quei vigneti e delle persone che vivono, o sono vissute, nei loro dintorni. 

Saranno quindi una serie, non lunghissima, di articoli dedicati esclusivamente a quel territorio e a quel produttore; l’idea inotre è quella di renderli disponibili per il download a pagamento, mentre la loro visualizzazione sul blog sarà ovviamente gratuita.

Quindi, tre step, tre progetti da inserire in un percorso che, spero, sarà di evoluzione. 

Mia, soprattutto, per imparare ancor di più su cosa significhi il mondo del vino, di come il vino attraversi la storia, e la geografia, dell’Italia e dell’Europa. 

Evoluzione anche di Storie del Vino, che diventerà un sito dove trovare notizie utili sulla storia e la letteratura del vino ed il miglioramento della versione inglese del sito, Talesofwine.storiedelvino.com.

Nel corso dell’anno le visite si sono attestate a circa 60 al giorno; gli utenti della newsletter sono oltre 70.

Da poche settimane inoltre sono stati creati anche un paio di aggregatori di notizie, utilizzando la piattaforma Paper.li, soprattutto provenienti da Twitter. Si tratta di The Twitting #Wine, quotidiana raccolta dei cinguettii dei più influenti wine blogger nazionali ed internazionali, e Drinking Hashtags, Uncorking Lists, dove le notizie sono raccolte usando gli hashtags più utilizzati nel mondo twittarolo del vino e le liste dei wine blogger.

Anche il prossimo anno ci sarà da lavorare molto, qui sul sito: la nuova mappa dei vini e la nuova pagina, che arriverà per l’inizio dell’anno, sulla mappatura degli eventi e delle degustazioni.

 

Per ora quindi Buon Natale, a voi ed ai vostri cari.

 

Wine Roland

Wine Roland

Sommelier tardivo, web-surfer d'antan, a metà fra l'analogico ed il digitale. Appassionato di tecnologia, osservo la Rete attraverso un buon bicchiere di vino.
Wine Roland

Latest posts by Wine Roland (see all)

Wine Roland

Sommelier tardivo, web-surfer d'antan, a metà fra l'analogico ed il digitale. Appassionato di tecnologia, osservo la Rete attraverso un buon bicchiere di vino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Acquista Note di Degustazione

Per te che sei un appassionato di degustazioni, Storie del Vino ti offre la possibilità di acquistare a prezzo scontato fino al 1 Dicembre 2016 le note di degustazione prese a Benvenuto Brunello 2012, 2013 e 2014 da Emanuele Giannone.

Oltre 110 vini raccontati e spiegati in ogni edizione, tra Rosso, Brunello, Riserva e Selezione.

Vai alla pagina e acquista in tutta sicurezza