Domaine de la Louvetrie Amphibolite Nature 2013

L’Amphibolite 2013 non riesce ancora ad esprimere la sua mineralità, nascosta da una freschezza acida piuttosto potente. Rimane in ogni caso un ottimo vino per accompagnare piatti di crostacei e zuppe di pesce

Alexandre Bain Pierre Précieuse Pouilly-Fumé 2013

Dalla valle della Loira una delle migliori espressioni del Sauvignon, il Pierre Preciouse 2013 di Alexandre Bain. Questo Pouilly-Fumé risulta morbido e grasso ad un primo assaggio, mentre già il giorno dopo la sua acidità diventa proprietaria di naso e bocca del bevitore

Alexander Bain Pouilly-Fumé La Levée 2013

Una degustazione natalizia di un grande Pouilly-Fumé, La Levée 2013 di Alexander Bain. Mineralità e piacevolezza unita ad una struttura di primo ordine. E pensare che ha anche avuto problemi a farla accettare dalla commissione della AOC

Pierre Prieur Domaine de Saint Pierre, Sancerre 2009

La AOC Sancerre è situata alla fine della grande ansa che, attraversando Orleans, parte da Blois ed arriva a dividere Sancerre dalla AOC Pouilly-Fumé. Geologia e storia del territorio, con brevi note di degustazione del Pierre Prieur Sancerre 2009

Nicolas Joly Roche-Aux-Moines Les Vieux Clos 2007

Non sono in grado di parlare di biodinamica, però sono capace di parlare di vino. E questo 2007 di Nicolas Joly, il suo famoso Vieux Clos, è un esempio di come i vignaioli biodinamici abbiano un passo in più nel comprendere le proprie uve e la propria terra.

Alexander Bain, Pouilly-Fumé Spring 2011

La Loira riesce a stupirmi ancora una volta con uno dei suoi migliori Sauvignon, il Pouilly-Fumé Spring 2011 di Alexander Bain. Avevo già assaggiato i vini di questo produttore ad un VinNatur di qualche anno addietro, e ricordo bene come lo stesso Alexander sottolineava le differenze di terreno tra le sue due vigne.  La Loira…