Dinavolino (2010) VdT

Uno dei vini che ho (ri)bevuto molto volentieri in questa estate è stato il Dinavolino di Giulio Armani, azienda Denavolo; il tappo riporta l’anno, 2010, visto che essendo come denominazione un Vino da Tavola, non può avere l’indicazione dell’annata in etichetta. Perché poi non l’ho mai capito, ma così è. I vini di Giulio tendono…

Cardinali, Solata 2010, Colli Piacentini DOC

Delle uve tipiche dei colli piacentini, sicuramente la malvasia di Candia aromatica è la più rappresentativa, certamente la più nota. Meno noto è l’ortrugo, da cui si produce l’omonimo vino in purezza, ed ancor meno la francese marsanne, più nota nella valle del Rodano che qui.  Eppure è un’uva che viene usata tantissimo negli assemblaggi…

Podere Pradarolo, naturalità e conoscenza

Una serata di alto livello, i vini di Podere Pradarolo presentati da Claudia ed Alberto. Abbiamo scoperto un modo di fare vino che riporta alle tradizioni, vini che devono essere abbinati alle giuste pietanze, come quelle di tutti i giorni. E la presenza di Johnathan Nossiter migliora la serata.

Le Grillaie Riserva 2008 Sangiovese di Romagna DOC

Disclaimer: La bottiglia mi è stata data in degustazione da Marco dell’enoteca Vitis Vinifera di Roma. Il Sangiovese di Romagna gode, a causa ad una pessima pubblicità, di fama di vino semplice ed immediato. Tutti hanno visto almeno una volta il tizio che, con un mento di mussoliniana memoria, riempiendo un bicchiere dal cartone ci…