Continue Reading

Paterna Chianti Colli Aretini 2016

Vino che si abbina bene a qualunque sugo di carne, Chianti beverino da tenere a portata di mano per cibi non eccessivamente elaborati, che non disdegna contorni con erba cipollina o mele rosse al forno.

Continue Reading

Le Stinche Vigna Castello di Lamole 2006

Una veloce vacanza in Toscana e la scoperta di un paese, Civitella in Val di Chiana, con la sua storia antica e quella più recente, l’eccidio nazista del giorno di San Pietro e Paolo. Ed infine il Chianti di Lamole, Le Stinche 2006

Maremma IGT Rosso 2009
Continue Reading

Terra di Casteani, Maremma Toscana Rosso 2009

Il Maremma Toscana Rosso IGT 2009 della Tenuta Casteani è un riuscito blend di Sangiovese e Merlot, equilibrato e profumato, va giù che è un piacere e regala sorrisi. Cosa chiedere di più ad un vino?

Montalcino
Continue Reading

Tiezzi Poggio Cerrino 2011 Brunello di Montalcino

Una nota di degustazione che è una anteprima di Brunello 2011, per la precisione il Poggio Cerrino di Tiezzi

Continue Reading

Tenuta Casteani Sessanta 2010

Il Sessanta di Tenuta Casteani ha la capacità di essere fresco e contemporaneamente con un gran bel corpo. Praticamente come la persona che me lo ha regalato

Chiarofiore 2012 IGT Toscana Bianco
Continue Reading

Tunia Chiarofiore 2012 IGT Toscana Bianco

Assaggio il Chiarofiore 2012 ed immagino il lavoro fatto per assemblare ben 4 vendemmie differenti. Forse troppo coprente la parte di vendemmia tardiva del Trebbiano, ma non si discute in quanto a freschezza e bevibilità. Vino che non vuole meditazioni ma solo sano e buon cibo, una zuppa di fagioli, un tocco di formaggio semistagionato.

Canaiolo 2014 Rosato
Continue Reading

Podere Casaccia Canaiolo IGT Toscana Rosato 2014

Una buona bottiglia di Canaiolo Rosato 2014, questa settimana, nelle note di degustazione del lunedì (spostate al martedì per via della Pasquetta). Iniziano a comparire sempre più spesso ottimi rosati di qualità nel panorama vinicolo italiano, spesso prodotto con vitigni ‘secondari’ o usati quasi esclusivamente in assemblaggio. Degustare con allegria.

Brunello Montalcino 2004 Le chiuse di sotto
Continue Reading

Le Chiuse di Sotto 2004

Stappare una bottiglia di Brunello di Montalcino di dieci anni è sempre una bella emozione.
Diventa un’occasione per volersi bene, e per voler bene alle persone sedute a tavola.
Così ho deciso domenica passata di aprire Le Chiuse di Sotto 2004.

Sanguineto
Continue Reading

Poderi Sanguineto IGT Bianco Toscana 2012

Seconda annata di assaggio personale per questo IGT Toscana bianco 2012 di Poderi Sanguineto. Questa è solo la terza annata,…