Le Raisin et l’Ange rosé S 2008

Un rosé fuori dalle righe, una improvvisa volatile che ti fa guardare perplesso il bicchiere, poi la curiosità ha il sopravvento e ti rendi conto che qualche volta quello che i libri chiamano difetto, quando ben congegnato diventa un pregio. In sintesi, questo è il rosato di Le Raisin et l’Ange

Michele Laluce Zimberno 2008 DOC Aglianico del Vulture

Aglianico di grande spessore, questo di Michele Laluce, un 2008 fresco come se avesse la metà degli anni ma potente negli aromi e nel gusto, proprio come ci si attende da un Aglianico. Ecco la bottiglia del lunedì

Ottin Pinot Nero DOC Vallee d’Aoste 2008

Appunti di degustazione del Pinot Nero di Ottin, annata 2008. Una bottiglia che ha aspettato 5 anni prima di essere stappata, aggiungendo alle note di gioventù una buona complessità aromatica e gustativa

Praesidium Montepulciano d’Abruzzo 2008

Il Montepulciano d’Abruzzo 2008 di Praesidium in una veloce degustazione casalinga, durante la preparazione degli gnocchi di patate e del ragù di carne con salsiccia e spuntatura

Eugenio Rosi Anisos 2008

Un vino disuguale Quando sono andato trovare Eugenio Rosi a Caliano scendeva una pioggerella leggera e fine, una spruzzata rinfrescante per noi e per le strade del piccolo e ben tenuto paese del Trentino. Ne ho già parlato qui, se volete leggere. Tra i vini che portai a casa e che poi sono diventati un…