Ritorna Naturale

NaturaleIl 10 ed 11 maggio a Navelli, AQ, ritorna Naturale, la Fiera del vino artigianale e della tradizione.

Siamo già alla terza edizione di questo evento organizzato da DinamicheBio, l’associazione abruzzese che ha ideato anche Leguminosa

La differenza tra la fiera di Navelli e le altre è il carattere di festa che si respira durante le degustazioni, un mescolarsi tra visitatori e vignaioli ai banchi di assaggio che rende più vicini visitatori e produttori.

Insieme ai produttori più noti si possono trovare vignaioli Naturale Navellipiù piccoli, selezionati dai ragazzi e dalle ragazze di DinamicheBio, che hanno così non solo la possibilità di far conoscere i propri vini ad un pubblico di alto livello, ma soprattutto di confrontarsi con alcuni grandi artigiani del vino. 

La dimostrazione che Naturale sia ormai un appuntamento a cui i produttori non vogliono mancare risiede nel fatto che nonostante siano appena terminate le tre (o quattro) giornate venete del triangolo Vinitaly-Cerea-Villa Favorita, la partecipazione degli espositori è sempre numerosa. 

Palazzo Santucci e la splendida vista sulla piana sottostante, forniscono infine la giusta cornice a queste giornate.

Non ci sono solo i banchi di degustazione, ma anche un fitto calendario di seminari e degustazioni guidate; momenti di approfondimento del mondo del vino ascoltando direttamente le parole dei vignaioli e degli esperti.

Spero di vedervi a Navelli sabato 10 e domenica 11 maggio.

Tenetelo bene a mente: Ritorna Naturale!

Wine Roland

Wine Roland

Sommelier tardivo, web-surfer d'antan, a metà fra l'analogico ed il digitale. Appassionato di tecnologia, osservo la Rete attraverso un buon bicchiere di vino.
Wine Roland

Latest posts by Wine Roland (see all)

Wine Roland

Sommelier tardivo, web-surfer d'antan, a metà fra l'analogico ed il digitale. Appassionato di tecnologia, osservo la Rete attraverso un buon bicchiere di vino.

5 pensieri riguardo “Ritorna Naturale

  • 30 aprile, 2014 in 12:35
    Permalink

    Mi piacerebbe andarci! Tra i piccoli produttori meno noti, ti consiglio di fare un giretto da Rasicci, il loro montepulciano è ottimo, specie la 2011 senza l’utilizzo di lieviti selezionati.

    Ciao

    Valerio

    Risposta
    • 30 aprile, 2014 in 13:42
      Permalink

      Lo segno tra gli assaggi da fare, allora. Grazie

      Risposta
  • 6 maggio, 2014 in 17:47
    Permalink

    Domenica dovrei esserci anche io, se ti riconosco vengo a salutarti con piacere! dopo secoli di twitter etc., sarà un piacere!
    p.s. su twitter sono quello un po’ scemo con il nick tanninome 🙂

    Risposta
    • 6 maggio, 2014 in 18:30
      Permalink

      Io sarò lì sicuramente sabato, domenica forse. Caso mai ti mando un tweet! Grazie, è benvenuto nelle Storie

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Acquista Note di Degustazione

Per te che sei un appassionato di degustazioni, Storie del Vino ti offre la possibilità di acquistare a prezzo scontato fino al 1 Dicembre 2016 le note di degustazione prese a Benvenuto Brunello 2012, 2013 e 2014 da Emanuele Giannone.

Oltre 110 vini raccontati e spiegati in ogni edizione, tra Rosso, Brunello, Riserva e Selezione.

Vai alla pagina e acquista in tutta sicurezza