The Tweetting #Wine

Un post per aggiornarvi su alcune novità, diciamo così, editoriali.

Sul menù di navigazione delle Storie, la voce Note di degustazione vi permette di trovare i miei appunti di degustazione divisi per annata. Quindi se volete vedere una annata del 2004 piuttosto che del 2009 la potete cercare da lì.

Ora potete cercare quelle note anche direttamente da Twitter, usando tre hashtag creati per l’occasione. Basterà infatti digitare # seguito dall’annata che volete cercare e dalla parola ‘storie’ o ‘vintage’.

Ad esempio, per le note relative al 1999 potete usare indifferentemente l’hashtag #1999storie o #1999vintage.

Se invece volete vedere tutti gli appunti relativi alle annate, usate l’unico hashtag #tastingstorie.

Man mano aggiungerò le note mancanti, così da poter essere consultate in mobilità; al momento è presente la ’98, la ’99 e la 2000.

La seconda cosa su cui voglio aggiornarvi, sempre in relazione alla comunicazione, è la mia raccolta quotidiana The Tweeting Wine, via Paper.li.

Paper.li è una piattaforma che consente di aggregare più contenuti scelti tra i propri contatti di facebook, di Twitter o di Google+; permette anche di aggiungere link a feed rss o ai siti web che appaiano più interessanti.

La maggior parte delle notizie che troverete su The Tweetting Wine provengono da Twitter, da account singoli  come  @jancisrobinson@ericasimov o @alicefeiring,  oppure dall’hashtag  #wine#startup o #crowdfunding.

Tra gli argomenti quindi non c’è solo il vino ma anche startup e  nuove tecnologie.  La frequenza è giornaliera e vi arriverà, nel caso vogliate sottoscrivere, l’abstract in posta.

Tutto molto semplice e, direi, utile per tenersi aggiornati su alcuni argomenti.

E se avete il desiderio di vedere argomenti specifici, inviatemi una email (o un tweet, ancora meglio, a @wineroland) e potrete costruire il vostro quotidiano su misura.

Un’altra novità è in arrivo, più legata al mondo enologico, e di questo ne parlerò tra qualche giorno.

Per ora, follow me!

Scarica gratis le note da Benvenuto Brunello 2012
We respect your privacy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.