Featured post

Les Chateau Mythiques

Hundreed Years War

La fine della Guerra dei Cent’Anni non consegnò subito ai Francesi le terre della attuale Aquitania, che vennero economicamente dominate dagli Olandesi. La posizione sull’Atlantico favorì i commerci, nacque la barrique bordolese, sorsero gli Chateau. Nacquero i vini di Bordeaux

Kobler Alto Adige Cabernet Franc Puit 2012

kobler-puit-2012

Una delle bottiglie riportate dal Mercato dei Vini della FIVI da Piacenza è questo Cabernet Franc 2012 di Armin Kobler, e quando ho svitato lo Stelvin che chiudeva la bottiglia e l’ho versato nel bicchiere, mi son reso conto che Armin ha fatto centro ancora una volta. Ed ecco qui le mie note di degustazione

Il Critical Wine artistico di SetUp

Critical Wine Bologna

Tre giorni di degustazioni, presentazione di una nuova guida del vino, passeggiate tra quadri e sculture: questo è stato l’evento del 23, 24 e 25 Gennaio a Bologna. Incontro con vecchi amici e scoperta di nuovi. Perché Arte e Vino non sono nulla, senza le persone che le creano.

Benvenuto Brunello 2014 – 7.4

Montalcino-millemiglia-2

Nuova e non ultima puntata delle degustazioni di Emanuele durante il Benvenuto Brunello 2014 a Montalcino. Riconoscimenti olfattivi e sensazioni sensoriali a iosa, tra ribes e chinotto, rabarbaro ed arancia; una ottima guida ai vini di Montalcino.

Régnard Pouilly-Fuissé Ancient Prieuré 2006

solutre-2

Brevi note storiche sulla Maison Régnard ed il suo Pouilly-Fuissé 2006 l’Ancient Prieuré. Dopo 8 anni di attesa, le note minerali tipiche di questa regione sembrano essersi appiattite, ma con il giusto tempo di attesa si scoprono le sue qualità

SetUp Critical Wine – Bologna

SetUp Critical Wine

L’evento SetUp Critical Wine è l’area dedicata al vino critico all’interno di SetUp Art Fair, manifestazione di arte e cultura contemporanea a Bologna dal 23 al 25 Gennaio 2015. Due saloni con banchi d’assaggio e produttori, pronti a raccontarvi le loro storie e farvi assaggiare i loro vini.

Domaine Sylvain Pataille Marsannay Rouge 2011

Marsannay Rouge vin de France

Una AOC poco nota, tra le grandi etichette di Borgogna, è la Village AOC Marsannay. Si trovano ottimi vini, da bere con più leggerezza ed abbinabili a molti piatti, come questo Rouge 2011 del Domaine Sylvaine Pataille