Roccheviberti Dolcetto d’Alba Vigna Melera 2016

Il dolcetto è uno di quei vini di cui poco si parla, ed a Roma non è proprio immediato trovarne buone bottiglie. Questa l’ho presa da Vitis Vinifera, a Roma zona Centocelle e ne sono rimasto piacevolmente soddisfatto. Da un po’ troppo tempo avevo lasciato i vini rossi piemontesi, e riscoprirne uno come questo Vigna…

Nerello Mascalese di Francesco Guccione

Il Nerello Mascalese di Francesco Guccione, avrà mica bisogno di tante presentazioni no? Lo conoscete, asciutto, tannico, fresco nell’acidità e caldo nei 14° di alcool. Morbidezza il giusto, ed esplosione di profumi.

Praesidium – Montepulciano d’Abruzzo 2010

Un vino che ho fatto attendere 7 anni nella bottiglia, ma ne valeva la pena. Struttura e morbidezza, tannino e acidità completamente in equilibrio, con profumi terziari da grande vino e di grande potenzialità di affinamento.

3 indicazioni sul futuro del vino in Cina

L’Italia del vino non ha una grande presenza in Cina, ma i nuovi trend dell’import cinese potrebbero dare qualche segnale per riuscire a vendere i surplus del vino italiano.

Benvenuto Brunello 2016 – Degustazioni 12

Eccoci nuovamente con altre note di degustazione di Brunello di Montalcino, direttamente dalla scrittura cuneiforme di Emanuele, tutte per voi lettori. Il tempo metereologico ben si adatta a queste note.

Terra di Casteani, Maremma Toscana Rosso 2009

Il Maremma Toscana Rosso IGT 2009 della Tenuta Casteani è un riuscito blend di Sangiovese e Merlot, equilibrato e profumato, va giù che è un piacere e regala sorrisi. Cosa chiedere di più ad un vino?